Programma mattutino e serale per donne e uomini

Salute e benessere in 10 punti: un programma che aiuta a vivere meglio.

È mattina presto, la sveglia suona per richiamare l’attenzione. E tu? Ti giri inesorabilmente dall’altro lato mentre tasti con la mano il comodino alla ricerca del pulsante giusto, per rinviare il momento in cui aprirai gli occhi. Sono sempre di più gli uomini e le donne che al risveglio avvertono un grande senso di stanchezza. Mettendo in pratica i 10 punti presenti in questo programma le cose possono cambiare. Vediamo come.

Partiamo dalla sera. Un primo passo verso il miglioramento del benessere psicofisico è evitare di andare a letto mettendosi dinanzi ad uno schermo: ciò impedirebbe al cervello di cercare il riposo. Altra buona abitudine è quella di confinare le negatività lontano dalla camera da letto. I pensieri negativi stressano il cervello, abbassano le difese immunitarie, interferendo sulla salute. Prima di dormire, quindi, è bene svolgere un’attività piacevole, sia essa ascoltare musica, leggere un libro o scrivere. Essenziale è, poi, programmare ciò che deve essere fatto il giorno dopo: in questo modo non ci si sentirà sopraffatti dalle incombenze. Infine, è opportuno preparare l’occorrente per la mattina seguente, dagli abiti da indossare alla colazione, fino al pranzo per il lavoro.

Dopo aver cambiato le proprie abitudini serali il risveglio sarà più positivo, ma è possibile ottenere di più. Il programma della mattina per un benessere completo coinvolge mente, cuore, corpo e spirito. Per non stressare la mente è utile prendere visione delle priorità fissate la sera prima ed eventualmente aggiornarle con incombenze che erano sfuggite. Non c’è niente di meglio per aumentare i livelli di ossitocina e serotonina, gli ormoni dell’amore e della felicità, di un abbraccio. Abbracciare chi si ama riequilibrerà il sistema nervoso e allenterà lo stress. A livello fisico è efficace iniziare la giornata con una buona colazione. Lo spirito, invece, può essere nutrito mediante la meditazione. Piccole abitudini che possono cambiare la vita. E le tue quali sono?